Scoprire i viaggi con Kompas - page 32

32
Località e siti visitati
• Sarajevo
• Mokra Gora/Drvengrad – Villaggio Regista Kusturica
• Villaggio Sirogojno
• Ferrovia a scartamento ridotto “Šarganska Osmica”
• Monasteri Žiča, Ljubostinja, Oplenac
• Beograd
6 giorni
5 notti
La Serbia mai vista
Ljubljana • Sarajevo • Mokra Gora/Drvengrad • Kraljevo • Žiča • Oplenac • Beograd • Ljubljana
novi sad
Itinerario:
1° giorno: ITALIA – LJUBLJANA – SARAJEVO
Partenza via autostrada per Sarajevo. In serata visita di Sarajevo, capitale
della Bosnia & Erzegovina, conosciuta principalmente come scenario dell’
attentato compiuto nel 1914 all’ arciduca austriaco Francesco Ferdinando
da parte del nazionalista serbo-bosniaco Gavrilo Princip (avvenimento
che fece scoppiare la prima guerra mondiale). Si visiteranno: la parte
antica Baščaršija, la moschea Gazi Husredbeg, la chiesa ortodossa, la
chiesa cattolica. Nel 1984 la città ospitò le 14. Olimpiadi invernali. Cena e
pernottamento in hotel.
beograd - fortezza kalemegdan
sirogojno
Novi Sad
Sirogojno
Ljubljana
Zagreb
Beograd
Hopovo
Sarajevo
Višegrad
Kraljevo
Mokra
Gora
Žiča
SERBIA
CROAZIA
SLOVENIA
MONTENEGRO
BOSNIA &
ERZEGOVINA
1
1
1
2
2° giorno: SARAJEVO – VIŠEGRAD – MOKRA GORA/DRVENGRAD –
SIROGOJNO – KRALJEVO
In mattinata proseguimento verso il villaggio di Mokra Gora, dove
il regista Emir Kusturica ha costruito il famoso villaggio in legno di
Drvengrad. A pochi chilometri dal villaggio ci si imbarca per una piccola
avventura, sul trenino a scartamento ridotto Šarganska Osmica. Nel
pomeriggio, visita del villaggio Sirogojno, conosciuto per la lavorazione e
produzione della lana e continuazione del viaggio verso Kraljevo. Cena e
pernottamento in hotel.
3° giorno: KRALJEVO – ŽIČA – OPLENAC – BEOGRAD
A pochi chilometri da Kraljevo, sorge il monastero di Žiča (13. secolo), fondato
da Stevan Prvovjenčani “il primo incoronato”, dipinto esternamente di rosso,
è stata la sede ufficiale del primo arcivescovo serbo, centro culturale nonché
organo legislativo in Serbia nel 13. secolo.
Nel pomeriggio proseguimento verso Oplenac, a sud di Beograd, nelle
vicinanze di cui è ubicato il bellissimo mausoleo, ultima dimora della famiglia
reale serba Karađorđević. Qui sorge la chiesa di S. Giorgio, dell’ inizio del XX
secolo, una delle più belle chiese ortodosse al mondo. Decorata con preziosi
1...,22,23,24,25,26,27,28,29,30,31 33,34,35,36
Powered by FlippingBook