Scoprire i viaggi con Kompas - page 19

19
5 giorn
4 notti
sarajevo
kotor
medjugorje
mostar
alla visita del Lago di Skadar (Scutari), ubicato sul confine con l’ Albania.
Il lago di Skadar rappresenta il più grande lago dei Balcani, ed è anche un
parco nazionale, dove vivono circa 842 specie di alghe, 50 specie di pesci e
270 specie di uccelli, dei quali alcuni sono molto rari, come il pellicano riccio.
Pranzo in ristorante in corso di escursione. Rientro in hotel a Podgorica.
4° giorno: PODGORICA – MOSTAR – SARAJEVO
Partenza verso la Bosnia ed Erzegovina: la prima visita del giorno sarà dedicata
alla città di Mostar, città carrateristica per il suo vecchio ponte turco da dove,
nella stagione turistica, molti ragazzi si tuffano nel fiume Neretva. Dopo la
visita della casa Turca pranzo in ristorante, partenza per Sarajevo e visita della
bella capitale della Bosnia ed Erzegovina. Conosciuta principalmente come
scenario dell’attentato compiuto nel 1914 all’arciduca austriaco Francesco
Ferdinando da parte del nazionalista serbo – bosniaco Gavrilo Princip
(avvenimento che fece scoppiare la 1° guerra mondiale), che ha ospitato le
Olimpiadi invernali nel 1984. Sarajevo ha sofferto nel periodo tra 1992 e 1995
oltre tre lunghi anni di assedio da parte delle forze serbo – bosniache (durante
la guerra civile jugoslava). Si visiteranno vari monumenti storici – la Moschea
di Gazi Husredbeg, la chiesa ortodossa ed il famoso centro commerciale
cittadino – la Baščaršija. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
5° giorno: SARAJEVO – MEDJUGORJE – DUBROVNIK
Prima colazione in hotel. Inmattinata arrivo aMedjugorje, incontro con la guida
e visita. In molti hanno interrogato i veggenti sull’aspetto della Vergine e su
quanto in generale accade nella parrocchia di Medjugorje. La visita può essere
dedicata ad’attività religiose, alle liturgie in parrocchia, alla salita al Monte
Podbrdo – la collina delle prime apparizioni. Proseguimento per Dubrovnik
e pranzo in ristorante. Dopo pranzo, visita dell’antica città dell’ Adriatico,
attorniata da possenti mura e fortezze. A pagamento si potranno visitare:
la cattedrale di S.Vincenzo, il palazzo dei Rettori, il monastero francescano e
quello Domenicano e, tempo permettendo, anche una parte delle ampie mura
della città. Imbarco sul traghetto e partenza per il rientro in Italia
1...,9,10,11,12,13,14,15,16,17,18 20,21,22,23,24,25,26,27,28,29,...36
Powered by FlippingBook