Scoprire i viaggi con Kompas - page 17

17
monastero morača
cetinje
4 giorn
3 notti
podgorica
bar
di canti liturgici stampata nel 1494. Proseguimento del viaggio a Njeguši
dove avremo la degustizaione del tradizionale prosciutto del Carso e del
formaggio tradizionale del luogo. E finalmente visitiamo la bellissima baia
di Kotor, antico centro marittimo e culturale. Per secoli è stato l’incrocio di
vie mercantili, di culture e di differenti tradizioni. La vecchia città di Kotor
(Cattaro), circondata da antiche mura di difesa contro l’ invasione bizantina,
è una delle parti urbane del Mediterraneo meglio conservate del periodo
medioevale. Interessanti da vedere gli antichi edifici sacrali,le strade strette
ed impervie, le piazze e vecchi palazzi patrizi, la cui bellezza e valore hanno
contibuito affinche’ Kotor si includesse nei tesori del UNESCO come “Bene
mondiale naturale e culturale”.
4° giorno: KOTOR – BUDVA – BAR
Dopo la prima colazione visita della città di Budva. La parte antica di Budva
si trova proprio sulla costa: circondata da alte mura, costruite nel 15. secolo,
Vi si accede attraverso varie porte, sia dalla terra che dal mare. Le chiese
ed i musei della città vecchia saranno la vostra migliore guida attraverso il
tempo. Gita panoramica con la barca attraverso il golfo di Budva fino alla
piccola penisola Sveti Stefan, dove potremo fotografare magnifici paesaggi
marini e le caratteristiche case del litorale. Sveti Stefan (Santo Stefano) è
un piccolo paese costruito su un’isola pietrosa, collegata alla terraferma da
una sottile lingua di spiaggia sabbiosa. Durante gli anni settanta e ottanta,
l’isola di Santo Stefano ha attratto molti turisti ricchi e famosi. Imbarco sul
traghetto e partenza per il rientro in Italia.
1...,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16 18,19,20,21,22,23,24,25,26,27,...36
Powered by FlippingBook