Scoprire i viaggi con Kompas - page 13

13
4 giorn
3 notti
opatija
krk
vrbnik
brioni
3° giorno: OPATIJA – CRES – MALI LOŠINJ – OPATIJA
Di primo mattino si parte alla volta di Brestova, piccolo paesino sulla costa
orientale dell‘ Istria, ubicato a sud di Opatija, da dove si prenderà il traghetto
per l‘ isola di Cres (Cherso), lunga 66 km e larga 2-12 km, con molte spiagge
ed insenature, ricca di monumenti e chiese, costruite prettamente nel
periodo della dominazione veneta. L‘ isola è conosciuta per il lago di Vrana
(con acqua dolce) che tramite acquedotti fornisce di acqua potabile tutte le
località dell‘ arcipelago Cres-Lošinj.
Si attraversa quindi il ponte girevole che collega l‘ isola di Cres con l‘ isola di
Mali Lošinj (Lussinpiccolo), raggiungendo quest‘ isola piu‘ grande, dal mare
limpido e pulito, conosciuta per un misterioso „abitante“ dell‘ isola – la foca
monaca. I Lussiniani è gente legata da sempre al mare, abituati ormai alla vita
non facile dell‘ isola. La cittadina di Osor (Ossero) è il piu‘ importante centro
storico culturale dell‘ isola, una vera citta‘-museo. Si potranno visitare: il museo
dell‘ arte sacrale, il palazzo vescovile, la cattedrale con le reliquie di S. Gaudenzio,
la chiesa parrocchiale della Natività di Maria. Da non dimenticare che nel 1997
è stata trovata in queste acque, la statua „Apoksiomen“, di valore inestimabile.
In serata si consiglia prendere il traghetto da Merag (isola di Lošinj) a Valbiska
(isola di Krk), attraversando poi il ponte che collega Krk alla terraferma. Cena
e pernottamento ad Opatija oppure Rijeka.
4° giorno: OPATIJA – ISOLE BRIONI
Dopo la prima colazione, partenza per il Parco Nazionale delle isole Brioni,
arcipelago di 14 isole, che per la straordinaria varietà della flora e della fauna
è stato dichiarato parco nazionale nel 1983. Si partirà con il battello dalla
piccola cittadina di Fažana (Fasana), raggiungendo l‘ isola dopo un passaggio
di circa 20 minuti. La guida accoglierà il gruppo su un trenino elettrico, che
porterà gli ospiti lungo tutta l‘ isola, per ammirarne le bellezze sia naturaliche
storico-culturali. La visita comprende anche l‘ entrata nel museo etnografico
dell‘ isola, dove si conservano numerose fotografie dell‘ epoca del dopoguerra,
quando, specialmente durante la stagione estiva, vi abitava il maresciallo
Tito. Nel primo pomeriggio, rientro con il battello e Fažana e possibilità di
assaggio dell‘ ottimo olio di oliva dei dintorni (Vodnjan-Dignano).
1...,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12 14,15,16,17,18,19,20,21,22,23,...36
Powered by FlippingBook